MASCHERE E MASCHERINE. L'EPILOGO!

Aggiornato il: ott 18

PROCESSI INVOLUTIVI

di Alberto Tebaldi ©2020

James Ensor _ Autoritratto con maschere - 1899. Olio su tela


MASCHERE E MASCHERINE. L'EPILOGO!

di Alberto Tebaldi ©2020


Ci sono persone che vaneggiano – tra ingenuità vera o presunta e stupidità cronicizzata in menti acritiche e cervelli atrofizzati dall’illusoria convinzione che i poteri forti abbiano a cuore le loro sorti – e che si augurano ancora di tornare presto alla “normalità”, senza avere la benché minima percezione e comprensione che è proprio grazie a quella “normalità” di cui ciarlano che l'intera umanità si trova oggi sull’orlo del baratro. Quella “normalità” intrisa di menefreghismo verso tutto e tutti, verso l’ambiente, il clima, il mondo animale, il SENSO DELLA VITA, l’ESSERICO e l’ANIMICO di una umanità ormai perduta, quella “normalità” imbevuta oggi di una vomitevole ipocrisia atta ad alleggerire le loro coscienze.


Se tutto questo è vero in larga parte, esiste una minoranza di persone che spende o ha speso la propria vita per lo sviluppo dell’Uomo, persone alle quali non serviva di certo un virus, un virus opportuno, per SVEGLIARSI. Persone che ci hanno messo la faccia in passato e persone che ce la mettono oggi. Persone che sono e saranno la RESISTENZA, di oggi e di domani, a questo delirio collettivo. E sia chiaro, non mi riferisco a sedicenti coach spirituali, yoghisti della domenica, streghe del sabato e ciarlatani vari (quelli si riconoscono subito… basta vedere se chiedono soldi per un incontro, un seminario, ecc). Mi riferisco a persone serie che lavorano duramente con coscienza e per la Coscienza, i veri ALCHIMISTI che sono sempre esistiti e sempre esisteranno e che non necessariamente hanno bisogno di soffiare in un forno fusorio per riaccendere e alimentare il FUOCO che “è” in ognuno di noi.

C’è un mondo di reali ESOTERISTI lì fuori, quelli che lo sono per natura e non perché hanno letto quattro libri, quelli che conosco la reale accezione del termine, termine maltrattato, infangato e accostato per comodo dall’ignoranza collettiva al “satanismo”, al solo scopo di screditarne il senso profondo e le sue implicazioni.

Ebbene, vi hanno portato via i vostri cari, spazzando via di fatto le vecchie generazioni, vi hanno ingannato, vi hanno imbavagliato, vi hanno distanziato, sono già “entrati” nelle vostre case, nelle vostre teste, nei vostri comportamenti, vi hanno già “portato via” i vostri figli, semplicemente con la strategia del terrore, utilizzando dei numeri, quegli stessi numeri che, se usati con coscienza, hanno un potere immenso. Tutto ciò non potrà che portare alla violenza.


Chiamatemi e chiamateci pure terrapiattisti, complottisti, negazionisti o come vi pare a voi, non importa! Ma se non lo avete ancora capito, siamo all’epilogo e ognuno dovrà assumersi la propria responsabilità in relazione al “chi” o al “cosa” ha già dato o darà il proprio assenso. E arriverà l’ora di fare i conti con la propria di coscienza, per il mondo che è alle porte e per quello che verrà.

Consegnate pure le vostre anime al Sistema, io non lo farò!

Lo dico con forza e lo ripeterò fino alla fine… SVEGLIATEVI DAL TORPORE, perché tra non molto tutto ciò sarà irreversibile!

49 visualizzazioni